TRENI E VOLATILI


Di solito si dice:

Il treno è passato e tu sei rimasto/a in stazione con le valigie. Idem per il volatile: uno vola via e l’altro rimane appollaiato sul suo piedistallo a guardare dall’alto del suo mondo la vita che scorre e sfugge via… ci si rispecchi e ci si riconsoli, nel suo mondo. Lo guardi, lo osservi e ragioni di conseguenza. Certi treni passano solo una volta.

Nota: nella sequenza, ripresa dopo lungo, paziente e faticoso appostamento dalle parti del Foro Romano (a Roma, ovvio…) anche l’appollaiato è volato via… meglio così, la vita continua anche per i volatili.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close