SET Q 1500


Contento che questa foto abbia riscosso apprezzamento. Vale, allora, la pena di “condividere” con chi potrebbe apprezzare il set, qualche indicazione per raggiungere, meglio, avvicinarsi, al punto dello scatto.

Sono stato in questo ambiente perché volevo scattare alcune foto di notte in un ambiente difficile non tanto per chi lo raggiunge come me (anche se per lavoro) ma soprattutto per chi ogni giorno e con ogni tempo sale fin lassù.

Quelle sullo sfondo sono le cave di marmo delle Alpi Apuane.

Negli innumerevoli viaggi da Milano a Roma (e viceversa), percorrendo l’Autostrada Parma/La Spezia, le ho sempre ammirate, con ogni luce, e sempre desiderato salire fino in cima. Le opportunità professionali mi hanno concesso questo privilegio.
Nel senso che sono potuto “entrare” in cava.
Un fatto che non è sempre possibile sia per le condizioni di lavoro che per il meteo.

Quando entri in cava, per me la prima volta due anni fa, capisci il mazzo tanto che si fanno gli uomini che lì lavorano. Profondo rispetto ed affetto per loro, gente non comune. Lavorare in montagna tra blocchi di marmo del peso di tonnellate e con macchine che non permettono errori significa solo una cosa. Sei, sono, bravi.
E con loro sono bravi gli autisti che scendono da quelle cave per delle strade vertiginose (altro che la Karakorum Highway) con il camion e trenta (scrivo trenta) tonnellate di marmo sul rimorchio.

Bravi.

Tanto.

Per arrivare da quelle parti si deve salire nell’entroterra toscano, dalle parti della Versilia. Sulle mappe si potrà individuare il paese di Levigliani e la strada che si chiama Via Fonda.
Si arriva al Passo Croce.
Al passo un cippo marmoreo indica la sommità.
Di notte è frequentatissimo da astronomi in caccia di foto d’astri.
Quindi nel caso… occhio ai fari.

Sul valico, a destra, c’è una strada sterrata.
Una robusta sbarra proibisce l’ingresso. E’ proprietà privata. Ed anche scavalcando la sbarra e percorrendo un tratto della strada, molto, molto, ripida e sconnessa ad un tratto un enorme – invalicabile – cancello impedisce di proseguire.

Non credo che la situazione sia diversa per la montagna e la cava nella fotografia. La fotografia è stata scattata a fine marzo e, come si capisce, al tramonto. Sullo sfondo le montagne che scendono verso le Cinque Terre.

Tutti posti magnifici, cerchiamo di rispettarli preferendo una vecchia borraccia di boy-scout alla orribile lattina o plastica della minerale.
luca romano

nota semi conclusiva
Il sentimento di felicità diventa ancora più intenso scoprendo pezzo per pezzo lo spirito di chi mi ha voluto gratificare. Complimenti, questa sì che è una persona grande. Forza e tenacia. 😉 Non ti mancano. Ho letto, ho letto… prima o poi dalle parti di San Giacomo ci vado anche io.

infine, qui il motivo della salita…

Annunci

11 pensieri riguardo “SET Q 1500

  1. Che meraviglia!Complimenti

    1. WOW 😉 Contento ti piaccia. Grazie!

      1. Tra un upload e l’altro stavo “sbirciando” i tuoi viaggi. Bellissimi, congrats. 😉

      2. Grazie Luca 😍 io ti seguirò con molto piacere fai davvero delle belle foto riesci a suscitare un’emozione e non è cosa facile😊

      3. felice del tuo commento e contento di sapere che queste provochino emozione in te, in altre persone. Sappiamo entrambi che non capita spesso, consapevoli dell’aridità che ci circonda. Quando succede è, dunque, un bel traguardo. Emoziona. Ti fa sentire utile.
        😉
        Grazie Veronica.

      4. Concordo in tutto e per tutto grazie a te😊

      5. Ma? Oggi? S’attende… buona serata.

      6. Ciao Luca ieri niente connessione e comunque tappa poco entusiasmante…solo asfalto e nessuna foto😥…più tardi comunque pubblico il resoconto di questi ultimi due giorni😁

      7. Ciao Veronica. Dovevi essere davvero in una zona remota per rimanere senza segnale! Ti sarai riposata un po’ D+. Buona serata. Ti leggerò. Luca.

      8. E invece no ma il segnale era debole e per caricare ci metteva troppo 😂…comunque sì ne ho apprifittato per riposare d’altronde non avevo molta scelta😂😂😂

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close